dott. alvise lucerna

Implantologia

L’implantologia dentale è una tecnica che prevede l’inserimento nell’osso mascellare o mandibolare di radici artificiali in sostituzione di uno o più denti mancanti. La fase successiva prevede il controllo dell’integrazione degli impianti nell’osso per poter inserire i denti artificiali. Gli impianti vengono realizzati in varie lunghezze e diametri e realizzati in relazione al volume di osso residuo che viene individuato precedentemente mediante esecuzione di una TAC. Questa tecnica rappresenta la soluzione ottimale per i denti mancanti sia dal punto di vista funzionale che estetico.

Lo Studio del Dottor Alvise Lucerna esegue da diversi anni queste tecniche grazie ai continui aggiornamenti e coadiuvato dalla sua equipe medica professionale. Prima di ogni intervento viene valutata attentamente la soluzione ideale per il singolo paziente attraverso un’attenta anamnesi e mediante l’utilizzo di tutti gli strumenti diagnostici all’avanguardia di cui lo Studio Lucerna dispone.

Qualora il volume osseo presente non fosse sufficiente per lo svolgimento di tale intervento è possibile ricorrere ad altre soluzioni tra cui la rigenerazione ossea.

Split crest è una tecnica per allargare la cresta ossea quando è sottile.

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO A VENEZIA, CENTRO STORICO:

Negli ultimi anni l’implantologia dentale ha fatto passi da gigante ed ha cambiato la vita a tutti quei pazienti che necessitavano di cure importanti e che avevano smesso di sorridere.

Con il termine “carico immediato” si intende che i denti sono immediatamente posizionati in modo fisso e permanente. (non si tratta di protesi mobile).

L’implantologia a carico immediato è una tecnica che viene effettuata per far avere immediatamente i denti fissi ai pazienti.

Mediante l’utilizzo di una protesi provvisoria fissa posizionata sui nuovi impianti dentali, il paziente avrà nuovamente il piacere di sorridere e di masticare bene.

RIALZO DEL SENO:

Il seno mascellare è uno dei quattro seni paranasali; le cavità ossee vuote all’interno della struttura del volto e del cranio.
I seni mascellari sono situati uno per lato, ai lati del naso, nello spessore osseo superiore della mascella. La loro parete inferiore mantiene stretti rapporti con le radici dentarie, in particolare con il primo molare superiore e gli ultimi premolari.

QUANDO SI PARLA DI RIALZO DEL SENO E A COSA SERVE?

Quando bisogna sostituire dei denti perduti si ricorre all’implantologia dentale, tramite l’inserimento di impianti all’interno dell’osso della mandibola e della mascella vengono costruite delle radici artificiali su cui verrà inserita la protesi. Quando non è possibile ancorare tali impianti sull’osso del paziente si ricorre al rialzo del seno.

È una pratica chirurgica dell’implantologia che determina un’aumento del volume osseo nell’arcata superiore della bocca. Tale aumento si rende necessario quando non è possibile effettuare direttamente gli impianti dentali nell’apparato osseo del paziente per ridotta capacità di accoglienza delle dimensioni degli impianti e si ha bisogno di volumi ossei più adeguati per garantire stabilità e durata all’impianto.

RICOSTRUZIONE OSSEA:

Quando si perde un dente l’osso su cui era attaccato si atrofizza e, nel tempo rischia di perdere sempre più volume. Nel caso in cui si decida di effettuare un intervento di implantologia può accadere che l’osso non sia più quindi “utilizzabile” per fissare un’impianto. A questo punto è possibile ricorrere alla rigenerazione ossea, un’intervento che permette la ricostruzione dell’osso.